Visita medica

VISITA MEDICALa visita dietologica è il primo incontro che permette di fare la reciproca conoscenza. E’ una visita medica specialistica, della durata di circa 90 minuti, in cui ti ascolto con attenzione e ti visito per arrivare a dare la soluzione migliore al tuo problema o alla tua specifica richiesta.

La prima visita dietologica consiste in:

  • Anamnesi (storia clinica completa e approfondita)
  • Anamnesi nutrizionale e indagine delle abitudini alimentari
  • Esame obiettivo generale
  • Analisi antropometrica (peso, altezza e circonferenze di interesse nutrizionale)
  • Bioimpedenziometria o analisi computerizzata della composizione corporea (opzionale)
  • Plicometria (opzionale)

Se ne sei in possesso, ti invito a sottopormi pure eventuali esami del sangue recenti (massimo 6-12 mesi), referti medici o altra documentazione clinica utile.

Ti prescriverò, solo se necessario e in maniera mirata, eventuali altri esami o indagini diagnostiche per meglio approfondire il quadro clinico.

Solo dopo questa prima valutazione, accolta la tua richiesta e fatta una diagnosi (in caso emergessero eventuali condizioni patologiche) procederò alla successiva elaborazione del programma dietetico personalizzato (o alla prescrizione di una vera e propria terapia dietetica), che ti sarà quindi spiegato e consegnato mediamente entro 2-3 giornate lavorative.

E’ superfluo precisare che non ti verranno assegnati schemi dietetici preconfezionati. Cercheremo anzi, nei limiti del possibile, di “fare assieme” la dieta, tenendo conto cioè dei tuoi gusti, dei tuoi ritmi e delle tue specifiche esigenze.

IMPORTANTE

Anche la visita dietologica (così come la prescrizione di una dieta, che dovrebbe essere sempre preceduta da una diagnosi!), è esclusivamente un atto medico, in quanto solo chi è abilitato all’esercizio della professione medica ha facoltà per legge di “mettere le mani sul paziente” e appunto visitarlo. Pertanto, qualsiasi altra figura professionale pur qualificata (in primis i biologi nutrizionisti e i dietisti), che operi nell’ambito della nutrizione e della dietetica, NON PUÒ effettuare una visita propriamente detta, ma sarebbe più corretto chiamarla consulenza nutrizionale. E’ inoltre importante precisare che molte altre figure che, pur non avendo eseguito uno specifico percorso di studi, spesso si definiscono “nutrizionisti” (personal trainer, naturopati, operatori dei centri estetici, blogger e altri ancora), di fatto possono solo dare dei consigli alimentari o un menù, ma MAI una dieta!

Detto ciò, se pensi di rivolgerti a qualcuno per una dieta o dei consigli inerenti alla tua alimentazione, non aver il timore di chiedergli prima quale siano precisamente la sua qualifica professionale, i suoi titoli di studio e il suo percorso formativo, perché è un tuo diritto sapere preventivamente a chi intendi affidare la tua salute.

Approfondisci nelle FAQ: